Pulizie

Devi traslocare e si pone il problema di lasciare la vecchia abitazione in ordine e pulita per i prossimi occupanti: situazione consueta e a volte alquanto seccante.
Avendo vissuto tra quelle mura per un periodo di tempo abbastanza lungo, è ovvio che si sono accumulate tante cose che ora si rivelano inutili e ingombranti, ed è proprio questo il momento opportuno per liberarti di esse o almeno di una parte.

Cosa fare per lasciare un appartamento in ordine

Una volta svuotata la casa di mobili, arredi, elettrodomestici e oggetti personali, è venuto il momento di far tornare le stanze in uno stato decoroso e ripulire gli strascichi di una vita vissuta e di un trasloco.
La prima cosa da fare è ispezionare le pareti ed estrarre tutti i chiodi che vi sono infissi. Ganci, appendini, viti devono essere rimossi completamente e stuccati eventuali buchi. Per farlo in sicurezza, è bene rivolgersi a persone qualificate evitando il fai da te, che potrebbe provocare ulteriori danni. Alle pareti o sulle porte sicuramente ci saranno segni di strusciature o altro: si può usare una di quelle spugnette dette “magiche” per eliminarli, facendo attenzione  alla pittura o alla vernice.

Ti richiamiamo noi

Vuoi maggiori informazioni su questo servizio ?
Compila il modulo e verrai ricontattato da un nostro incaricato.


Pulizia del bagno

Una delle stanze che merita la massima attenzione per una pulizia post trasloco è senza dubbio il bagno. I segni intorno ai sanitari sono duri a pulire. Servendosi di spugna abrasiva o di spatolina, si può eliminare ogni residuo di calcare depositato.

La cucina

La cucina avrà sicuramente i segni di posa dei vari elettrodomestici o di mobili lasciati a lungo. Sono segni difficili da togliere, ma con opportuni prodotti e molta pazienza si può fare.

Tutto quello che è stato raccolto e che è da smaltire va chiuso in appositi sacchi da buttare. Se vi siete rivolti a una ditta di traslochi che offre anche il servizio di smaltimento, allora sarà quest’ultima a prendersi questa incombenza. Lo stesso vale se vi sono oggetti da dare in donazione. Altrimenti toccherà a voi smaltire i rifiuti, a seconda della raccolta del vostro comune.

Casa che va e casa che viene

Il trasloco è stressante si sa, ma se a questo aggiungiamo anche il carico delle pulizie indispensabili da portare a termine, potrebbe diventare una vera tortura.
Prima di trasferire tutti i vostri averi, è ovvio che la casa deve essere pulita e igienizzata. Molto facile effettuare la pulizia se è vuota, ma con un aiuto è meglio.
Altra cosa è fare le pulizie, almeno quelle generali, dopo il trasferimento di tutti gli arredi, i mobili, gli oggetti personali. Disimballare gli scatoloni, le casse comporta un quantitativo di materiali di risulta da smaltire.
Anche in questo caso la scelta che si è fatta della ditta di traslochi può fare la differenza. Se hai scelto una ditta che si occupa anche dello smaltimento del materiale di risulta, allora ti basta pensare alla casa. Altrimenti è un onere in più da assumersi e da farsi con le giuste regole.
Collocare tutto il materiale da imballaggio in buste apposite e aspettare il ritiro da parte del servizio pubblico di nettezza urbana.

Opere d'arte, antiquariato e opere di pregio
Trasloco pianoforti
Deposito temporaneo mobili
Assicurazioni su misura
Sgombero garage, soffitte, uffici ...
Call Now Button