Manutenzione edile

Quando si parla di manutenzioni edili, ci si riferisce a tutta una serie di interventi che sono volti a migliorare o mantenere lo stato di salute di un manufatto edile. E’ fondamentale per limitare effetti di incuria nel corso del tempo o in un determinato segmento temporale dovuto a un evento specifico, quale può essere un trasferimento, uno spostamento o una ricollocazione di ambienti.

Manutenzioni ordinarie e straordinarie

La manutenzione edile può essere ordinaria o straordinaria. La prima prevede degli interventi definiti con costanza e periodicità, atti a evitare danni nel tempo. La manutenzione straordinaria si riferisce a lavori “una tantum”, dovuti a casi imprevisti, che spesso si rendono necessari per un danneggiamento dovuto al tempo o a evento particolare (ripristino tetto, pavimentazione, rappezzi di intonaco, etc…). La manutenzione ordinaria viene eseguita senza alcun tipo di autorizzazione; mentre per la manutenzione straordinaria esiste l’obbligo di un titolo abitativo per eseguire i lavori.

Ti richiamiamo noi

Vuoi maggiori informazioni su questo servizio ?
Compila il modulo e verrai ricontattato da un nostro incaricato.


Manutenzione edile: quando è necessaria dopo un trasloco

Quella che prendiamo in esame qui è la manutenzione edile necessaria a seguito di un trasloco.
Per quanto vi sia accortezza da parte di una ditta di traslochi, è facile che possa esserci un imprevisto di natura edile, come lo scrostamento di una parete, la rottura di uno spigolo della parete etc. Sono incidenti imprevisti che possono accadere. In questo caso è bene che sia la stessa ditta ad avere un servizio pronto a sistemare il malfatto. Ma non sono i soli incidenti a pretendere che vi sia un muratore a disposizione in caso di trasferimento o ricollocamento di mobili e arredi.

Montaggio cucina

Nel rimontare una cucina, precedentemente allocata in altro luogo, è abbastanza usuale che essa sia poco compatibile con la nuova sede. Lo spostamento di allacci, o di prese, comporterà anche un’assistenza edile. Come comporterà un’assistenza muraria anche nei casi in cui si debba provvedere a un nuovo allaccio di utenze o di approvvigionamento idrico.

Arredo bagno

Nel riposizionare gli arredi del bagno può essere necessario spostare una presa elettrica o praticare fori per posizionare mensole. In questo caso la presenza di un assistente edile è necessaria per evitare che la stanza abbia le sembianze di una cosa incompiuta con rappezzi da fare o mattonelle da rimettere.

Trasloco ufficio

Nell’eventualità di un trasferimento del luogo di lavoro, è necessario l’intervento di tecnici come elettricisti o installatori di materiale IT. In questi casi il posizionamento di cavi richiede l’apertura, anche minima, di alloggiamento degli stessi.  Per evitare, ovviamente, che quelle aperture rimangano “a vista”, l’intervento immediato di un’assistenza muraria è indispensabile.

Manutenzioni edili di vario genere

Questi i casi più specifici. Vi sono poi una miriade di piccole manutenzioni che spesso sfuggono alla nostra attenzione ma che possono dare l’impressione fastidiosa di provvisorietà. L’intonaco allentato intorno alla mostrina di una porta che si è dovuta sfilare per far passare un mobile, la sbeccatura di una mattonella, il raschiamento di una parete sono tutti piccoli elementi che vanno risolti immediatamente per dare un senso di completezza e di perfezione alla nuova casa o ufficio.

Opere d'arte, antiquariato e opere di pregio
Trasloco pianoforti
Deposito temporaneo mobili
Assicurazioni su misura
Sgombero garage, soffitte, uffici ...
Call Now Button