Elettricista

L’elettricista è la figura professionale che si occupa di impianti elettrici civili e industriali. Egli è in grado di effettuare la progettazione, l’installazione e la manutenzione degli impianti elettrici in abitazioni, fabbriche, uffici, studi, strutture commerciali ed edifici pubblici. Si occupa dell’allacciamento degli impianti alla rete di distribuzione dell’energia elettrica e si assicura il funzionamento a regola d’arte di tutte le apparecchiature elettriche che ci circondano.

Progettazione elettrica
Ogni impianto elettrico ha bisogno di uno schema preciso. L’elettricista si occupa di realizzare tali schemi per disporre correttamente i cavi e i contatti, per sistemare le centraline e le schede elettriche. Il professionista può progettare quadri elettrici semplici come quelli che riguardano una casa per l’allacciamento di illuminazione, elettrodomestici, pannelli solari e quelli più complessi in ambito industriali.

Competenze dell’Elettricista
Perché si possa definire un ottimo professionista, egli deve avere specifiche competenze che riguardano i seguenti aspetti:

  • Conoscenze di elettrotecnica
  • Capacità di lettura di schemi elettrici e disegni dei circuiti
  • Competenza nella realizzazione, installazione e manutenzione di impianti elettrici
  • Essere in grado di eseguire il montaggio e il cablaggio di quadri elettrici civili e industriali
  • Predisposizione all’utilizzo ottimale di tutti gli strumenti e gli utensili da lavoro
  • Precisione e discreta manualità
  • Buone doti organizzative e gestione del tempo
  • Predisposizione al lavoro in autonomia
  • Rispetto e conoscenza delle norme di sicurezza
  • Attestazioni di qualifica

Ti richiamiamo noi

Vuoi maggiori informazioni su questo servizio ?
Compila il modulo e verrai ricontattato da un nostro incaricato.


La figura dell’elettricista nella ditta di traslochi
L’elettricista può essere un libero professionista e prendere in proprio il carico di clienti e può anche far parte di una squadra assunta presso aziende che hanno necessità dei suoi servizi. Anche le ditte di traslochi possono avvalersi della figura professionale dell’elettricista.
A che cosa servono? A permettere al cliente di usufruire immediatamente degli strumenti, elettrodomestici, macchine a funzionamento elettrico che sono stati traslocati. L’elettricista che lavora, come dipendente, o come libero professionista, con una ditta di traslochi può trovarsi di fronte a tanti piccoli problemi di natura elettrica. Ed è tanto più complicato risolverli perché, presumibilmente, l’impianto completo è stato fatto da altri.
Quando un cliente affida a una ditta il trasloco completo, “chiavi in mano”, vuol dire che è responsabilità della ditta smontare tutto e trasferirlo nella nuova sede, rendendo quest’ultima utilizzabile immediatamente. Allaccio di elettrodomestici, messa in funzione di forni e caldaie, sono tutte  responsabilità della ditta. Ed ecco perché in questo caso la figura di un elettricista è fondamentale.
Una ditta che volesse essere completa in ogni sua azione ha sempre a disposizione un elettricista che possa risolvere ogni problema di allaccio, cablaggio, che si possa presentare durante un trasferimento.
Operazioni di un elettricista durante il trasloco:

  • Distacco e isolamento degli elettrodomestici
  • Distacco delle caldaie
  • Isolamento di eventuali fili scoperti
  • Chiusura di quadri elettrici
  • Controllo della linea elettrica nella nuova sede
  • Controllo dei punti di presa della corrente
  • Allaccio di elettrodomestici isolati
  • Allaccio di parti elettriche di cucina (forni, griglie, lavastoviglie, frigoriferi) anche incassati
  • Messa a punto della caldaia
  • Controllo e installazione di ogni elemento elettrico del cliente.
Opere d'arte, antiquariato e opere di pregio
Trasloco pianoforti
Deposito temporaneo mobili
Assicurazioni su misura
Sgombero garage, soffitte, uffici ...
Call Now Button